Lettera aperta alle mie figlie

Care ragazze,

è papà che vi scrive.

Voglio raccontarvi una storia.

Parla di una donna, una mamma che ha deciso di accettare un ruolo molto importante.

Sapeva che sarebbe stato difficile gestire una città come la nostra ma non si è tirata indietro.

Da quando è stata eletta sindaco l’hanno massacrata scrivendo di lei qualsiasi cosa ed entrando nel profondo della sua privacy come se lei, avendo un ruolo così importante, ne avesse perso il diritto.

Nel suo percorso ha avuto dei momenti di difficoltà, avrebbe potuto mollare ma con grande tenacia e senso del dovere ha deciso comunque di andare avanti e dopo 2 anni di processi mediatici è arrivato quello in tribunale. Ieri è finalmente arrivata la sentenza: assolta con formula piena perché il fatto non costituisce reato.

Il resto è storia.

Esistono svariati episodi e racconti di donne che hanno lottato nella loro vita ma ho preferito raccontarvi questa perché l’ho vissuta da vicino. Io porto il suo stesso simbolo nel nostro municipio dove svolgo il ruolo di consigliere ed è un simbolo che rappresenta un movimento politico fatto di persone, di idee e di cambiamento. A volte è un simbolo pesante da portare: è sotto attacco continuo perché si scontra, cercandola di contrastare, con una realtà incancrenita fatta di disonestà, sotterfugi… Ma è un simbolo che il vostro papà porta con onore perché rappresenta un gruppo di persone che hanno detto basta!

Siamo nati sulla rete, siamo cresciuti sui banchetti e ci siamo uniti nelle piazze, semplicemente parlando con le persone e cercando di spiegargli la nostra idea di cambiamento e loro ci hanno ascoltato e dato fiducia: siamo stati eletti in diversi comuni e regioni ed ora siamo al governo. Noi abbiamo iniziato a ragionare con la nostra testa, siamo andati oltre mettendoci anima e cuore. Fatelo anche voi: lottate sempre per i vostri ideali e non mollate mai!

Soffro molto per il tempo che vi sto togliendo con le continue assenze ma spero che un giorno sarete soddisfatte del vostro papà sapendo che l’ho dedicato a questo, non solo per me ma anche per voi, con il desiderio di dare il mio piccolo contributo a creare un posto migliore nel quale farvi vivere.

Con amore

Papà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.