Riqualificazione Villa Fiorelli

25/05/2019 da Stefano Rinaldi – Presidente Commissione Lavori Pubblici, Parcheggi, Alberature Stradali e Urbanistica Municipio Roma VII

Il 30 Maggio prossimo dovrebbero iniziare i lavori di riqualificazione ambientale e vegetazionale di Villa Fiorelli (già Vigna Costantini). I lavori procederanno, per fasi, salvo imprevisti, secondo il crono programma seguente :

FasiFiorelli

L’ultimo intervento di recupero, effettuato nel parco di Villa Fiorelli risale all’anno 2003, con il quale si era provveduto al recupero di tutti gli elementi storico – ambientali caratterizzanti la villa, nonché la realizzazione di alcuni nuoviinterventi al fine di migliorare la funzionalità e la fruizione dei luoghi.

Il tempo e l’abbandono hanno fatto sì che le attuali condizioni della villa siano tali da rendere non più procrastinabile una nuova campagna di risanamento; con Deliberazione dell’Assemblea Capitolina n. 106 del 22.12.2017 è stato approvato il Bilancio di Previsionefinanziario 2018-2020, e nel Piano Triennale degli Investimenti (vedi allegati) sono inserite diverse opere di competenza di questo Dipartimento tra cui l’opera n. OP1801700001 avente come oggetto “Riqualificazione ambientale e vegetazionale villestoriche – Parco di Villa Fiorelli”;

L’importo complessivo delle opere ammonta a € 746.444,80 a fronte del quale, con apposito finanziamento il Dipartimento Ambiente ha provveduto a predisporre un progetto esecutivo. Questo il Quadro Economico del Progetto Esecutivo

Le fasi ed i contenuti del progetto sono ampiamente descritte nella relazione tecnica e vegetazionale allegata al progetto.

RIFACIMENTO MARCIAPIEDI VIA METAPONTO

Iniziati questa mattina i lavori per il completo rifacimento dei marciapiedi di via Metaponto, una traversa di via Gallia. L’intervento consisterà nel ripristino dei marciapiedi che versavano in pessime condizioni su entrambi i lati per un totale di circa 400mq.
Sono già in programmazione altri interventi sui marciapiedi più dissestati del nostro territorio.

via Metaponto

Giunta Municipale – 13 maggio 2019

Pres. Monica Lozzi Municipio VII
Monica Lozzi Presidente Municipio VII

La seduta della Giunta Municipale è convocata per lunedì 13 maggio 2019 ore 10:00, presso la Presidenza, per l’esame dei seguenti argomenti iscritti all’ordine del giorno: 

1. Esame ed approvazione Memoria di Giunta avente ad oggetto : Protocollo di intesa fra Municipio Roma VII e Istituto Statale “Cine TV Rossellini”.

2. Esame ed approvazione Memoria di Giunta avente ad oggetto : Protocollo di intesa per attività di ricerca fra Municipio Roma VII e Dipartimento Scienze della Formazione Università Roma 3.

3. Approvazione verbali.

4. Varie ed eventuali.

Consiglio Municipale del 16 maggio 2019

Il Consiglio Municipale è convocato in seduta pubblica e in prima convocazione, nella sede di Piazza di Cinecittà n. 11 per giovedì 16 maggio 2019 alle ore 9:00  presso la Sala Consiliare per l’esame dei seguenti argomenti iscritti all’ordine dei lavori:

1. Interrogazione n.4 a firma dei Consiglieri Vitrotti, Biondo, Di Egidio avente ad oggetto: Riapertura Via del Mandrione;

2. Proposta di deliberazione avente ad oggetto: Espressione del parere ai sensi dell’art.15 della L.R. Lazio n.15/08 paragrafo 2.3.3 della Circolare del Segretario Generale 11552 del 26/08/2009. Determinazione Dirigenziale di acquisizione n.278 del 02/03/2011 a carico di Spada Virginia e Spada Dolores Sara per opere edilizie abusive realizzate in Via Fratelli Marchetti Longhi, 10;

3. Proposta di deliberazione per Espressione Parere ai sensi dell’art.6 del Regolamento del Decentramento Amministrativo sulla proposta n.48/2019 (prot.n RC/37739/2018).Modifica del Regolamento per l’esercizio delle attività commerciali ed artigianali nel territorio della Citta Storica approvato con Deliberazione A.C: n.47 del 17 aprile 2018. (Dec. G.C.n.16 del 9 aprile 2019).

4. Approvazione del Verbale n 10/2019 relativo alla seduta di Consiglio del Municipio del 4 aprile 2019.

La seduta si chiuderà alle ore 13.00.

Le consulte del VII Municipio

Previste dall’art. 15 del Regolamento per gli Istituti di partecipazione e di iniziativa popolare, sono istituite dall’Assemblea Capitolina o dai Consigli dei Municipi per garantire la rappresentanza delle associazioni di un determinato settore o di particolari categorie di cittadini. Possono esercitare l’iniziativa, formulare pareri, convocare assemblee pubbliche e proporre l’adozione di specifiche carte dei diritti.